Storie di arte e profumi

Storie di arte e profumi

24-25 marzo 2018 a Villa Trissino (Cornedo Vicentino) si replicano le storie d’arte e profumi di Frances Middendorf e Leonardo Opali presentate a New York del 20 e 21 gennaio 2018 presso Tambaran Gallery a Manhattan : Leonardo Opali non è nuovo a opere polisensoriali, è lui che ha realizzato il profumo Fatigue per la mostra dell’Architetto Gaetano Pesce al Museo del 900 a Firenze (nella foto con il curatore della mostra Vittorio Sgarbi e con il Sindaco Dario Nardella). Ma l’evento di Villa Trissino vuol essere il suo personale omaggio a due persone speciali della sua giovinezza: i suoi amati insegnanti di disegno e di musica che furono padre e madre dell’attuale Sindaco di Cornedo, Martino Angiolo Montagna e in nome di questi bei ricordi è stato molto onorato dell’invito nell’ambito dei festeggiamenti della fine dei restauri della Villa che costituirà l’anima culturale per tutti i cittadini con biblioteca civica, sale congressi, sale di studio e quant’altro. 5 saranno le storie di arte e profumi concomitanti che si succederanno nei 2 giorni: 1) Sabato: La presentazione dei lavori dei due artisti che costituiscono opere polisensoriali molto coinvolgenti, immaginiamo di avere dei disegni in bianco e nero e di poter colorarli noi a nostro piacere, ogni opera diverrebbe diversa a seconda della persona che la dovesse guardare. Anche nella mostra della newyorkese Frances Middendorf e del vicentino Leonardo Opali le opere sono in bianco e nero ma il colore viene dato da atmosfere olfattive presenti davanti ad ogni quadro e il vissuto olfattivo di ogni persona è in grado di trasformare in esemplari unici ogni ambientazione. Arte e profumi quindi, non è...
Un profumo TAF in museo a Firenze

Un profumo TAF in museo a Firenze

Dopo la Downing Yudain Gallery di New York, Tambaran Art Gallery e Rhone Island School of Art and Design Museum, un profumo TAF sarà in un museo italiano: a Firenze grazie all’Architetto di Broadway  Gaetano Pesce che ha scelto Leonardo Opali per completare la polisensorialità di un’installazione multidisciplinare che comunicherà la difficoltà di essere donna nel mondo contemporaneo attraverso odori, sostanze liquide, suoni, elementi vari. L’architetto Gaetano Pesce venerdì 21 ottobre 2016 inaugura  una esposizione personale nelle nuove sale espositive del Museo del Novecento ed espone in Piazza Santa Maria Novella una scultura monumentale dedicata alla condizione della donna oggi. La mostra “Maestà tradita”, promossa dal Comune di Firenze  con la consulenza storico-artistica di Sergio Risaliti e Vittorio Sgarbi, sarà aperta dal 21 ottobre 2016 all’8 febbraio 2017. Presente in svariati musei americani, dal Moma al Met, Pesce ha esposto anche in Europa, dal parigino Centre Pompidou al Maxxi di Roma. Nel 1996 gli è stata dedicata una retrospettiva al Centre Georges Pompidou ma le sue opere sono esposte presso altri grandi musei del mondo, tra cui il Museum of Modern Art e il Metropolitan Museum of Art di New York e il Victoria and Albert Museum di Londra.[3] Pesce è uno dei maggiori esponenti del design italiano in particolare del design...
L’arte del profumo, mostra profumata, workshop profumati, cena profumata

L’arte del profumo, mostra profumata, workshop profumati, cena profumata

L’Arte del Profumo è la traduzione italiana dell’evento “The Art of Scent” presentato annualmente da Frances Middendorf in galleria d’arte Downing Yudain a 50 minuti da Manhattan. La mostra originariamente era composta da disegni raffiguranti soggetti legati al mondo del profumo partendo da ritratti della famiglia Guerlain con cui Frances ha rapporti di amicizia, mano a mano si sono aggiunti anche soggetti “Profumati” da Leonardo Opali, prima la signora che lavora il tabacco, poi il monile d’Ambra di un ritrovamento etrusco di Villa Giulia in Lazio e dal 2016 si sono aggiunti dei soggetti della serie “Passion of Palladio” raffiguranti 2 ville venete e i loro profumi: Villa Pojana che raffigura il condottiero che dismette le vesti di guerriero e inizia a fare il contadino e commerciante e Villa Venier Contarini che raffigura il Nettuno raffigurante Venezia che protegge la terraferma con il brenta e la limonaia di sfondo. Nel 2016 I profumi di Leonardo Opali, i disegni di Frances Middendorf e i flaconi di Anna Boothe sono stati presentati in Italia grazie al patrocinio dell’Istituto Regionale delle Ville Venete  e della Confcommercio di Vicenza tramite un week end dedicato...
Profumi preziosi in villa

Profumi preziosi in villa

Ecco le foto delle due giornate in Villa Pojana dove Leonardo Opali, Frances Middendorf e Anna Boothe hanno presentato le loro opere che unite in un unica mostra hanno costituito una unica opera polisensoriale, dove è stato possibile immergersi nelle ambientazioni di due ville Venete annusando l’atmosfera e guardando le rappresentazioni grafiche nonchè le sculture di vetro dei flaconi. Si parla di profumi preziosi perchè essi sono abbinati a disegni e venduti in soli 10 esemplari. Nelle foto la Sala degli Imperatori nella villa palladiana di Pojana, tra le meglio conservate specie per i numerosi affreschi presenti in molte sale, la presentazione delle opere e l’aperitivo Gusto Olfattivo. L’indomani si è dedicata la giornata a workshop dove sono stati ricostruiti alcuni profumi antichi e dove si è provato assieme a ricostruire “Bonifacio Pojana” il profumo dedicato al guerriero che premiato da Venezia per meriti militari, si ritira in campagna e diventa contadino, allevatore e commerciante commissionando al Palladio la sua dimora....

Cliccando su Accetto, acconsenti all'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi