Un profumo TAF in museo a Firenze

Dopo la Downing Yudain Gallery di New York, Tambaran Art Gallery e Rhone Island School of Art and Design Museum, un profumo TAF sarà in un museo italiano: a Firenze grazie all'Architetto di Broadway  Gaetano Pesce che ha scelto Leonardo Opali per completare la polisensorialità di un’installazione multidisciplinare che comunicherà la difficoltà di essere donna nel mondo contemporaneo attraverso odori, sostanze liquide, suoni, elementi vari. 

L'architetto Gaetano Pesce ha inaugurato a Firenze una esposizione personale nelle nuove sale espositive del Museo del Novecento ed esporrà in Piazza Santa Maria Novella una scultura monumentale dedicata alla condizione della donna oggi. La mostra “Maestà tradita”, promossa dal Comune di Firenze  con la consulenza storico-artistica di Sergio Risaliti e Vittorio Sgarbi, sarà aperta fino all’8 febbraio 2017.

Ecco le prime impressioni di Leonardo Opali: "Essere chiamato da New York per realizzare una atmosfera olfattiva è stato un onore ma il tema inconsueto è stato una sfida ancor più stimolante: "più le cose sono strane e più sono attratto" dissi e con tempi strettissimi ho realizzato e certificato una cosa direi proprio unica e sarà una sorpresa, ho dovuto immedesimarmi nel personaggio di una donna come la ha vista l'Architetto. Ringrazio l'amico Martino che mi ha aspettato di domenica a Milano per consegnarmi il prezioso e raro componente principale giusto in tempo".

Un ringraziamento anche a Vittorio Sgarbi e al Sindaco Nardella che nella conferenza stampa hanno voluto un mio intervento sul profumo realizzato, diversamente dal solito sono stato molto breve perchè a confronto con l'Architetto Pesce mi ritengo un umile artigiano e non volevo rubare la scena. Un pensiero al grande artista che è dovuto rimanere a Broadway per una indisposizione.

Presente in svariati musei americani, dal Moma al Met, Pesce ha esposto anche in Europa, dal parigino Centre Pompidou al Maxxi di Roma. Nel 1996 gli è stata dedicata una retrospettiva al Centre Georges Pompidou ma le sue opere sono esposte presso altri grandi musei del mondo, tra cui il Museum of Modern Art e il Metropolitan Museum of Art di New York e il Victoria and Albert Museum di Londra. Pesce è uno dei maggiori esponenti del design italiano in particolare del design radicale.

Cliccando su Accetto, acconsenti all'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi